52 convegno cardiologia milano
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
Associazione Silvia Procopio

Dallo studio HOPE-3 Stroke è emerso che la combinazione di farmaci antipertensivi e di ipocolesterolemizzanti è in grado di ridurre in modo significativo l'incidenza di primo ictus. Il trattamento ...


I pazienti con infezioni respiratorie, in particolare l'influenza, presentano un aumentato rischio di infarto miocardico acuto. Queste conclusioni riguardanti l'associazione tra influenza e infarto m ...


Nuovi dati hanno mostrato che nei pazienti con malattia arteriosa periferica, l'impiego delle statine, in particolare delle statine ad alta intensità, al momento della diagnosi era collegato a rischi ...


L'infarto miocardico silente è associato a un aumentato rischio a lungo termine di insufficienza cardiaca. Sebbene l'infarto miocardico silente rappresenti circa la metà del numero totale di infart ...


I pazienti con malattia vascolare aterosclerotica rimangono ad alto rischio di eventi cardiovascolari nonostante un efficace trattamento dei livelli di colesterolo LDL a base di statine. L'inibizione ...


L'efficacia comparata delle varie strategie anticoagulanti non è stata chiaramente stabilita in pazienti con infarto miocardico acuto che sono sottoposti a intervento coronarico percutaneo ( PCI ) sec ...


Dati sperimentali e clinici suggeriscono che ridurre l'infiammazione senza alterare i livelli di lipidi può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Tuttavia, l'ipotesi infiammatoria dell'ater ...


L'effetto clinico dell'ossigenoterapia di routine nei pazienti con sospetto infarto miocardico acuto che non presentano ipossiemia al basale è incerto. In uno studio clinico randomizzato, DETO2X–SW ...


Nei pazienti sottoposti a sostituzione della valvola aortica o mitrale viene utilizzata una protesi meccanica o biologica. Le protesi biologiche sono sempre più preferite nonostante le prove limitate ...


Due nuovi studi hanno fornito ulteriori evidenze riguardo ai potenziali rischi a carico dei cardiologi interventisti come conseguenza dell'esposizione alle radiazioni ionizzanti professionali. Ques ...


La Vareniclina ( Chantix, Champix ) è un farmaco che facilita la cessazione del fumo ma è anche associata a eventi avversi gravi. Lo scopo di uno studio è stato quello di determinare i rischi di ...


E' stata condotta una revisione di 4 studi randomizzati controllati che hanno riportato i risultati di efficacia e sicurezza associati agli agonisti GLP-1. Lixisenatide ( Lyxumia ), Liraglutide ( V ...


L'esposizione intrauterina al Metilfenidato ( Concerta, Ritalin ) è associata a un piccolo aumento del rischio di malformazioni cardiache. Uno studio corrdinato da ricercatori del Brigham and Women ...


Studi di coorte hanno riportato un aumento dell'incidenza di malattie cardiovascolari tra gli individui con basso livello di vitamina D. Ad oggi, gli studi clinici randomizzati sulla integrazione con ...


Le lineeguida attuali sono in conflitto per i pazienti ad alto rischio di eventi sia cardiovascolari che gastrointestinali che continuano a richiedere farmaci antinfiammatori non steroidei ( FANS ). ...