Aggiornamenti in Aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Cardiobase
Xagena Mappa

Risultati ricerca per "Infarto miocardico"

Non è chiaro se il Clortalidone ( Igroton ) sia superiore all'Idroclorotiazide ( Esidrex ) nella prevenzione di eventi avversi cardiovascolari maggiori nei pazienti con ipertensione. In uno studio ...


La relazione tra assunzione di sodio e malattie cardiovascolari rimane controversa, in parte a causa della valutazione imprecisa dell'assunzione di sodio. La valutazione dell'escrezione urinaria nel ...


Secondo i dati, i rischi di eventi cardiaci avversi maggiori e di tromboembolismo venoso nei pazienti con artrite reumatoide non differiscono significativamente tra quelli trattati con inibitori della ...


Gli alti livelli di colesterolo non producono alcun sintomo. Tuttavia, aumentano il rischio di malattie cardiovascolari come infarto miocardico e ictus. Le statine sono il trattamento più comune pe ...


I pazienti con gotta hanno maggiori probabilità di sperimentare un evento cardiovascolare a seguito di una riacutizzazione. Oltre ai tradizionali fattori di rischio cardiovascolare, l'infiammazione è ...


Nella diagnosi della coronaropatia ( CAD ) ostruttiva, la tomografia computerizzata ( TC ) è un'alternativa accurata e non-invasiva all'angiografia coronarica invasiva ( ICA ). Tuttavia, l'efficacia c ...


Nei pazienti di età inferiore a 75 anni con fibrillazione atriale, una strategia di controllo del ritmo precoce è stata associata a migliori esiti cardiovascolari rispetto a una strategia di controllo ...


Secondo i nuovi dati dello studio ASCEND, l'uso giornaliero di Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) a basse dosi per 7 anni non ha influenzato il rischio di demenza incidente o declino cognitivo negli ...


L'infarto miocardico è una causa frequente di arresto cardiaco extraospedaliero. Tuttavia, i benefici dell'angiografia coronarica precoce e della rivascolarizzazione nei pazienti rianimati senza evide ...


L'antagonista non-steroideo del recettore dei mineralcorticoidi Finerenone ( Kerendia ) ha ridotto il rischio di eventi cardiovascolari del 13% negli adulti con malattia renale diabetica rispetto al p ...


La durata appropriata della doppia terapia antiaggregante nei pazienti ad alto rischio di sanguinamento dopo l'impianto di uno stent coronarico a rilascio di farmaco rimane non ben definita. Un mes ...


Secondo i dati dello studio ACTION, una strategia anticoagulante basata su Rivaroxaban ( Xarelto ) non ha migliorato i risultati e aumentato il sanguinamento nei pazienti ospedalizzati con COVID-19 ri ...


Alcuni sopravvissuti al linfoma di Hodgkin inclusi nel registro del Mass General Brigham YOUNG-MI hanno presentato un infarto miocardico prima dei 50 anni. Inoltre, i pazienti con linfoma di Hodgki ...


Lo studio di fase 3 FIGARO-DKD che ha valutato il Finerenone, un antagonista selettivo del recettore dei mineralcorticoidi non-steroidei, per la riduzione della morbilità e della mortalità cardiovasco ...


I pazienti di età pari o inferiore a 50 anni che hanno sofferto di un infarto miocardico e hanno malattie infiammatorie sistemiche autoimmuni presentano tassi elevati di mortalità per qualsiasi causa, ...