Associazione Silvia Procopio
OncologiaMedica.net
Neurologia
OncoGinecologia.net

La Vareniclina appare associata ad un aumentato rischio di eventi cardiovascolari ma non di eventi neuropsichiatrici


La Vareniclina ( Chantix, Champix ) è un farmaco che facilita la cessazione del fumo ma è anche associata a eventi avversi gravi.

Lo scopo di uno studio è stato quello di determinare i rischi di eventi cardiovascolari e neuropsichiatrici in seguito all'assunzione di Vareniclina in un contesto reale.

Uno studio ha esaminato la popolazione multiculturale dell' Ontario in Canada.

In due analisi separate, i nuovi utilizzatori di Vareniclina nel periodo 2011-2014 sono stati tenuti in osservazione un anno prima e un anno dopo la prescrizione di Vareniclina.

E' stata stimata l'incidenza relativa di ospedalizzazioni per cause cardiovascolari e cause neuropsichiatriche e visite al Pronto soccorso nelle 12 settimane successive alla prescrizione di Vareniclina ( intervallo di rischio ), rispetto al periodo di osservazione restante ( intervallo di controllo ),

Tra 56.851 nuovi utilizzatori di Vareniclina, 6317 ospedalizzazioni e visite al Pronto soccorso per cause cardiovascolari e 10.041 per cause neuropsichiatriche sono avvenute un anno prima e un anno dopo la prescrizione.

L'incidenza di eventi cardiovascolari è stata del 34% più alta, rispetto all'intervallo di controllo ( incidenza relativa: 1.34; IC 95%, 1.25-1.44 ); dati confermati all'analisi di sensibilità.

L'incidenza relativa di eventi neuropsichiatrici è risultata solo marginalmente significativa ( incidenza relativa: 1.06; IC 95%, 1.00-1.13 ), ma non nelle analisi di sensibilità.

In conclusione, la Vareniclina sembra essere associata a un aumentato rischio di eventi cardiovascolari ma non di eventi neuropsichiatrici. ( Xagena2017 )

Fonte: American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, 2017

Cardio2017 Psyche2017 Farma2017


Indietro