American Heart Association
Aggiornamenti su Malattie del circolo polmonare
Associazione Silvia Procopio

Il rischio di mortalità cardiovascolare è apparso aumentato nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 e malattia cardiovascolare che hanno sperimentato un evento cardiovascolare, specialmente per col ...


Tra quasi 35.000 donne inizialmente sane che sono state seguite per circa 20 anni, quelle che presentavano fibrillazione atriale di nuova insorgenza avevano un aumentato rischio di ammalarsi di tumore ...


I pazienti con arteriopatia periferica assegnati alle terapia con statine possono avere un più basso rischio di amputazione rispetto ai pazienti non-assegnati a questi farmaci. Utilizzando il datab ...


Gli inibitori CETP ( Cholesterol Ester Transfer Protein ) sono stati sviluppati in seguito al riconoscimento di una associazione tra polimorfismi di CETP e cambiamenti del colesterolo HDL in Giappone ...


Ritardare l’impianto di stent nei pazienti con infarto del miocardio con sopraslivellamento del segmento ST ( STEMI ) non riduce il tasso di mortalità, insufficienza cardiaca, infarto miocardico, o ri ...


Losmapimod, quando somministrato ai pazienti dopo infarto del miocardio, non ha ridotto i successivi gravi eventi cardiovascolari, compresa la morte. Dopo un infarto miocardico, gli elevati livelli ...


La terapia con statine ha ridotto significativamente il rischio di malattie cardiovascolari nei pazienti con rischio cardiovascolare intermedio. In particolare, la terapia con statine è risultata as ...


In questo studio retrospettivo su pazienti sottoposti a valutazione cardiaca prima della chirurgia non-cardiaca, circa il 50% dei pazienti sottoposti a cateterizzazione cardiaca erano asintomatici, e ...


La terapia con Estradiolo orale ha rallentato la progressione dell'aterosclerosi subclinica, quando avviato nella fase precoce della menopausa, ma non quando iniziata nella fase tardiva del postmenopa ...


Per i pazienti con insufficienza cardiaca cronica, la supplementazione giornaliera con Vitamina D-3 può migliorare la funzione cardiaca. La prognosi per i pazienti con insufficienza cardiaca non è ...


Il postcondizionamento ischemico nei pazienti con infarto miocardico con sopraslivellamento ST ( STEMI ) non è riuscito a ridurre in modo significativo la mortalità per qualsiasi causa o l’ospedalizza ...


I dati dello studio STICHES hanno mostrato che, rispetto alla sola terapia medica, il bypass aorto-coronarico ( CABG ) più terapia medica è in grado di ridurre i tassi di mortalità nell’arco di 10 ann ...


Una analisi post-hoc dei dati dello studio COGENT ha mostrato che gli inibitori della pompa protonica possono ridurre gli eventi gastrointestinali nei pazienti che necessitano di doppia terapia antiag ...


La relazione tra la proteina PCSK9 ( Proprotein Convertase Subtilisin/Kexin-type 9 ) e la malattia cardiovascolare incidente nella popolazione generale non è nota. Uno studio ha cercato di verifica ...


Circa un terzo delle morti cardiovascolari dopo sindrome coronarica acuta senza sopraslivellamento del tratto ST sono causate da morte cardiaca improvvisa. Sono stati analizzati i dati di 37.555 pa ...